Climatizzatori,pompe di calore e celle frigorifere nuovi obblighi

Vendita di F-gas o di apparecchiature
Il nuovo regolamento sui gas fluorurati ad effetto serra stabilisce che dal 24 luglio 2019 le imprese che forniscono f-gas ed apparecchiature contenenti tali gas dovranno trasmettere, con procedura on line, i dati di vendita ad una apposita Banca dati.
Per poter trasmettere i dati le imprese devono iscriversi, per via telematica, nel Registro F-gas e poi comunicare i numeri di certificato dell’acquirente, la quantità e tipologia del gas fluorurato venduto.
Per le apparecchiature invece si dovrà indicare la tipologia dell’apparecchiatura, numero e data della fattura o scontrino di vendita, anagrafica dell’acquirente ed eventuale dichiarazione d’impegno a far eseguire l’installazione ad una impresa certificata. I rivenditori dovranno verificare i requisiti da parte dell’acquirente prima della consegna del prodotto; in assenza dei requisiti non potranno procedere alla vendita.

Manutenzioni climatizzatori, pompe di calore, celle frigorifere
Dal 24 settembre 2019 l’impresa che svolge installazioni, manutenzioni e smantellamento degli impianti già installati contenenti F-Gas deve comunicare telematicamente sulla nuova Banca Dati, entro trenta giorni dalla prima data di intervento, le informazioni sugli interventi eseguiti.
Si ricorda infine che le persone fisiche e le imprese che alla data del 24 gennaio 2019 risultano già iscritte al Registro telematico dovranno conseguire i necessari certificati ed attestati entro il 24 settembre 2019.
Da tale data, inoltre, per i proprietari/detentori di climatizzatori, pompe di calore e celle frigorifere non avranno più l’obbligo, come in precedenza, di tenuta del Registro dell’apparecchiatura F-Gas sul quale annotare i controlli periodici.
Le manutenzione periodiche, infatti, saranno inserite dai manutentori nella Banca dati on – line. Attraverso l’accesso alla pagina riservata della Banca Dati darà possibile scaricare un attestato contenente le informazioni relative a ciascuna apparecchiatura

Per ogni ulteriore informazione e chiarimento è a disposizione l’Ufficio Ambiente di Confcommercio Vicenza (tel. 0444/964300).

2019-08-19T09:37:23+02:00 26 Luglio 2019|News|